DOVE IL SOGNO INVESTE IL REALE

Un sognatore, un uomo che guarda alle stelle col cuore ancora bambino.
Che ha strappato frammenti ad una cometa ed ora nasconde piccole luci nella sua mano.


giovedì 22 giugno 2017

QUELL'ATTIMO D'ETERNO



l'inseguo da sempre
preda sfuggente 
fra le pieghe del tempo
qualche volta sfiorata
come piuma nel vento
che turbini folli
portano via
in un mondo lontano

non sosta ne attende
t'illude un istante
poi fra le dita
solo il nulla rimane
ma non mi arrendo
e continuo a inseguire

la Felicità è una vela
mai ferma al pontile
e in quella ricerca
consumo il mio tempo.

giovedì 15 giugno 2017

VERSO D'AMORE





un fiocco di neve
dolcemente posa
nella mia mano

dolcemente muta
in liquida essenza

come un verso d'amore
che muta parole
per farne
un tenero dono.


lunedì 12 giugno 2017

LA MIA VERA POESIA



una lacrima cade
dipinta di sole
il respiro del vento
accarezza la sera
una foglia va via
non conosce ritorno
e stelle nel cielo
già irridono il mondo

ma ora fugge
il mio tempo
corre veloce
verso incerto destino
poi allo specchio
mi guardo
senza troppo
rimpianto

ho vissuto, lo so
versando un sorriso
ai miei avversi giorni
un canto d'amore
scritto nel vento
con passione
ho vissuto
questa mia vita
la mia sola
grande, vera
unica poesia.


lunedì 29 maggio 2017

GALLERIA DEGLI SPECCHI




tra miriadi di specchi
mi aggiro
e tante parti di me
muovono incontro

esercito disilluso
di evanescenti verità

non cerco l'uscita
per nuove realtà

ma l'antro di nuove 
illusioni
che dia fiato 
alle ombre.


VIVERE




respiro l'aria
profumi di maggio
assorbo colori del vento
mentre danzano fiori
forse su note lievi
che nemmeno io sento
la variopinta farfalla 
mi sfiora passando
faccio un bagno di sole
sotto un cielo cobalto
e sopra un ramo
qualche passero canta

del domani non so
i ricordi di ieri
sono foglie cadute
tutto quel che possiedo
è soltanto un respiro
questa vita che danza
sul presente che corre
in un esile filo
senza offrire un ritorno.


sabato 6 maggio 2017

L'UNICO AMORE


son mute le tue labbra
non offrono pensieri
mentre accanto
discreta mi cammini

vorrei poter sfiorare
solo per una volta
la tua mano
sentir nella tua voce
il nome mio
ma solo il vento parla
un alito improvviso
che un attimo ti sfiora
e corre via

c'è rabbia in te ?
Io non l'ho mai capito
eppure ti ho tradita
per amori
fuggiti nella notte
a luci spente
ed ogni volta
sei tornata accanto
come compagna che
mi sa capire

ora che sola
vesti le mie ore
seguendo i passi miei
senza illusione
penso che in fondo
sei sempre stata tu
l'unico amore

che non tradisce
e ti rimane
accanto.

...mia solitudine

giovedì 27 aprile 2017

DON CHISCIOTTE




la lancia è spezzata
ed io dolorante
mi guardo le mani
da tremiti invase
mentre irridente
il nemico mi osserva
agitanto le pale

in ginocchio rimango
e mi guardo un pò intorno
sollevo il gambo d'un fiore
che nel cadere ho schiacciato

mi rialzo e lassù
tra le nuvole rade
ora il sole riappare
una farfalla mi sfiora
e forse sorride
mentre continua
lo strano danzare

tossisco
un lungo respiro
non può finire così
la vita d'un cavaliere

la lancia raccolgo
o quel che rimane
in sella ritorno
dove attende il destino
una brezza poi sale
e un mare d'erba
d'intenso colore
muove onde incessanti
che mi sfiorano appena

ora attendo
il segnale del cuore
poi lancio il cavallo
per l'ultima impresa

dove il mito
non muore.